Caponata di melenzane

E’ uno dei più comuni contorni della cucina siciliana, di cui esistono innumerevoli varianti. Questa è quella che faceva la mia mamma, la famosa Nonna Franca che l’aveva imparata dalla zia Checchina. A casa nostra si prepara sempre. Mi fa pensare alla famiglia, da noi si mangia a pranzo, a cena, in famiglia, con ospiti, come contorno, come antipasto, in mezzo al panino, ma sempre rigorosamente in estate quando ci sono le melanzane fresche “nostrali”. Ne preparo ancora chili e chili e la distribuisco a figli e nipoti, perchè non è mai abbastanza.

Ingredienti

8 melanzane (rigorosamente nostrali siciliane), 200 g di olive verdi, 100 g di capperi di Pantelleria (sottosale!), 1 grossa cipolla bianca, ½ sedano, 2 cucchiai di salsa di pomodoro, ½ bicchiere abbondante di aceto, 1 cucchiaino di zucchero, Olio e sale q.b., un pugnetto di granella di mandorle.

Preparazione

Pulire le melenzane, tagliarle a dadini e metterle in acqua con abbondante sale per togliere l’amaro per circa due ore. Sciacquare le melenzane e stenderle su uno strofinaccio per asciugarle. Friggerle in abbondante olio (½ olio di semi e ½ olio extravergine di oliva). Una volta dorate, toglierle dal fuoco e metterle su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Nel frattempo, mettere i capperi in acqua per dissalarli, cambiando di tanto in tanto l’acqua; togliere il nocciolo alle olive e tagliarle a pezzetti non troppo piccoli. Pulire il sedano e lessarlo per circa 10 minuti; mettere da parte l’acqua di cottura. Preparare la cipolla “ngranciata”. Unire olive, capperi, sedano tagliato a pezzetti e la salsa. Mettere sul fuoco gli ingredienti in una casseruola aggiungendo poco alla volta l’acqua di cottura del sedano e lasciare cuocere a fuoco leggero per circa ½ ora. Una volta ristretta la salsa, aggiungere le melanzane fritte; girare delicatamente per amalgamare il tutto, versare l’aceto e zucchero, sempre rimescolando, facendo sfumare l’aceto. Versare nel piatto da portata e servire la caponata fredda. Guarnire il piatto con granella di mandorle tostate.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...