Ficato di Settecannoli (Fegato di Settecannoli)

Come sosteneva la Nonna Franca, è la variante povera del fegato in agrodolce, piatto da ricchi...

Ingredienti

1 kg di zucca rossa, 3 spicchi d’aglio, ½ bicchiere abbondante di aceto, 1 cucchiaino di zucchero, Olio extravergine d’oliva e sale q.b., Un pugnetto di menta

Preparazione

Pulire la zucca rossa nettandola dei semi e del filamento interno. Tagliarla a fettine dello spessore di un dito. Mettere le fettine in un colapasta con del sale abbondante per far perdere l’acqua. Rimescolare il tutto e lasciarlo per circa 10 minuti. Friggere in una padella la zucca da entrambi i lati e toglierli dal fuoco quando sono dorati, disponendoli in una ciotola. Soffriggere 3 spicchi d’aglio tagliati a metà nell’olio di frittura della zucca. A fuoco spento, unire lo zucchero sciolto nell’aceto e le foglie di menta. Fare sfumare il tutto a fuoco vivo e unire alla zucca. Servire a freddo.

Provenienza della ricetta

E’ un contorno invernale a base di zucca rossa. Pur non essendo la zucca molto diffusa nella nostra cucina, questo piatto è uno dei più comuni contorni nelle tavole dei palermitani. Come sosteneva la Nonna Franca, è la variante povera del fegato in agrodolce, piatto da ricchi. Prenderebbe il nome dalla borgata palermitana di Settecannoli in cui presumibilmente il piatto nacque per emulare i ricchi che potevano permettersi di mangiare il fegato. Mi ricorda la mia infanzia, quando abitavo vicino il quartiere di Settecannoli e pensavo che quelli che abitavano lì fossero delle persone importanti, visto che avevano un piatto intestato a loro nome.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...