’A pasta cu furnu (Pasta al forno alla palermitana)

Niente di più tradizionale per un palermitano della pasta al forno. D’inverno e d’estate, per la gita al mare o un pic-nic alla Favorita, a Pasquetta o Ferragosto, la pasta al forno non può mancare. Nonni, mamme, papà, zii, nipoti e tanti “picciriddi” si riuniscono tutti attorno alla teglia di pasta al forno.

Ingredienti per 4-6 persone (dipende dalla fame)

600 g di anelletti siciliani, 2 melenzane nostrane, 100 g di caciocavallo ragusano grattugiato, 100 g di caciocavallo ragusano a pezzetti, 300 g di carne di vitello macinata, 300 g di piselli, 1 cipolla bianca, 500 g di concentrato di pomodoro, Pangrattato, sale, burro e olio extravergine d’oliva qb

Preparazione

Cucinare gli anelletti in abbondante acqua. Scolare la pasta bene al dente. Condire gli anelletti con abbondante salsa di pomodoro, caciocavallo grattugiato e una noce di burro. Preparare il ragù. Ungere una teglia rotonda piuttosto alta con olio e burro su fondo e pareti. Spolverare sopra il pangrattato in modo compatto e omogeneo non lasciando parti prive di questo ”rivestimento” altrimenti il composto si appiccica alla teglia e non si può sfornare! Dividere la quantità di pasta in due parti. Adagiare una parte delle fette di melanzana sul fondo della teglia risalendo un poco sulle pareti, come fossero dei petali di un fiore. Mettere sopra le melanzane metà degli anelletti, versare il ragù sopra e aggiungere il caciocavallo a pezzetti e il resto delle melanzane. Richiudere con l’altra metà del composto. Cospargere la superficie di pangrattato e di caciocavallo grattugiato. Con le mani bagnate d’olio, esercitare una leggera pressione sulla superficie, in modo tale che il composto si compatti bene e si impregni d’olio.

Cuocere in forno caldo a 200 gradi per 20 minuti circa. Rimuovere dal forno quando sulla superficie si sarà formata una leggera crosta bionda. Lasciare raffreddare. Se la preparazione è stata eseguita correttamente, capovolgendo la teglia si sformerà una bella torta di anelletti alla palermitana.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...