Riso patate e cozze

Cosa c'è di meglio di un pomeriggio d'estate passato sugli scogli ad aprire cozze e ricci, accompagnati da una provola piccante (che ti rende più scattante!), una puccella con le olive e un bel vinello rosato? è solo nostalgia perchè sono ancora lontano dal Salento... ma vi racconterò di una ricetta semplice con la pura essenza della mediterranetà: la cozza!

Ingredienti

Un chilo di cozze ben pulite, aglio, prezzemolo, olio, peperoncino, pecorino sardo piccante (o un buon formaggio piccante duro), pan grattato, vino bianco, patate paisane (monna lisa o pasta gialla, chiamatele come volete l’importante che siano buone da fare al forno!).

Preparazione

In una padella soffrigete con olio extra vergine di oliva, aglio, prezzemolo e peperoncino, tuffate le cozze con un poco di vino bianco…provate le prime appena aperte con un biccherino fresco di vino mentre riscaldate il forno e rimuovete metà buccia delle cozze. Prima avete pelato le patate crude e affettate a foglie larghe. In una teglia, cosparsa di olio, stendete un primo strato di patate, fate un altro strato di cozze, cospargete abbondantemente con pan grattato, olio, formaggio pecorino piccante grattuggiato e prezzemolo fresco, ultimo strato superiore di patate con relativa dose di pecorino, pan grattato e olio, bagnate il tutto con l’acqua delle cozze, incluso aglio e peperoncino. Infornate per mezz’ora buona, provate le patate, croccanti quelle di sopra ben cotte le altre e buon appetito!

Questo piatto è famoso anche come riso, patate e cozze, aggiungendo appunto il riso agli altri ingredienti. Si ammorbidisce il riso in un piatto con un poco di acqua. Nel secondo strato con le cozze inserire il riso, olio, pan grattato e formaggio. L’unica differenza è che bisogna bagnarlo di più perchè il riso assorbe maggiormente il liquido.

Se si è salvata qualche cozza la potete mettere in un piatto bagnandola con olio, aceto, pepe e prezzemolo fresco!

Mia madre la fa sempre, appresa a sua volta dalla nonna (che avevano una puteca e producevano cibo in quantità industriali!)

 

da Rocco Chiriacò

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...