Focaccia al luppolo

Erbe spontanee e frutti dimenticati. Meraviglie (commestibili) della natura.

Ingredienti

Per la sfoglia: 250 g di farina di grano tenero, 2 uova, ½ bicchiere d’olio evo, ½ bicchiere di vino bianco, una presa di sale ed uno di zucchero.

Per la farcitura: un mazzetto di cime di luppolo, 100 g di salame ventricina, 100 g di formaggio primo sale, foglioline d’aglio novello, 2 cucchiai d’olio evo, sale q.b.

Procedimento

Impastate tutti gli ingredienti per la sfoglia e lasciate riposare per ½ ora. Intanto nettate il luppolo delle parti dure, lavatelo e sbollentatelo per qualche minuto con un pizzico di sale. Dividete il panetto di pasta e ricavatene due sfoglie circolari. Ungete una teglia e disponetevi  la sfoglia. Riempite con il luppolo ( strizzato dell’acqua di cottura), la ventricina sbriciolata, il formaggio, l’aglio e un filo d’olio. Sovrapponete l’altro disco di pasta, sigillate bene i bordi e bucherellate con i rebbi di una forchetta. Infornate per ca. 30 minuti.

Provenienza della ricetta

Ricetta del mio paese di origine Gissi (Ch).

Cosa rappresenta per te questa ricetta?

La bellezza naturalistica di un territorio racchiusa in questo scrigno di sapori tipici

Chi sei?

Mi chiamo Antonella Santilli e sono nata a Gissi (Ch). Ho la passione della cucina, in particolare adoro i piatti con le erbe spontanee e i frutti dimenticati. Ho pubblicato un ricettario dal titolo emblematico Chicchi di Melagrana e gestisco il blog culinario Fiori di Malva.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...