La focaccia barese

Non può chiamarsi solo "focaccia", non sarebbe identificabile con quella descritta, e il barese lo puntualizza sempre.

Ingredienti per 2 focacce da 32 cm

Per l’impasto: semola rimacinata di grano duro 200 gr, sale 10 gr, patata da 100 gr, Lievito madre 200 gr, Olio di oliva extravergine 50 ml più q.b. per oliare l’impasto e la teglia, acqua 300-350 ml, Farina di grano tenero di tipo 0 300 gr

Per condire: pomodori ciliegino 400 gr, olive baresane in salamoia 20, origano q.b., olio di oliva extravergine q.b., sale q.b.

Preparazione

Innanzitutto il lievito madre dovrà essere stato rinfrescato da almeno 4 ore. Lessare la patata, pelarla e schiacciarla. Dopodiché versare la farina di grano tenero “0” e la semola rimacinata di grano duro in una ciotola per poi impastare a mano. Aggiungere anche la patata schiacciata, il sale ed il lievito madre in un pezzo unico da 200 gr. Incorporare un po’ d’acqua e impastare aggiungendo man mano l’acqua. Per ultimo unire l’olio, che darà elasticità e croccantezza alla focaccia. Bisognerà lavorare l’impasto finché non si staccherà bene dalla ciotola e risulterà completamente liscio ed elastico. Una volta che l’impasto sarà pronto, creare due palline da circa 400 grammi l’una. Oliare un vassoio di media misura e posizionare le due palline vicine per far sì che lievitino più facilmente. Lasciare l’impasto a temperatura ambiente, senza coprirlo, per circa 8-12 ore. Per essere certi che il tempo di lievitazione sia corretto schiacciare leggermente la superficie dell’impasto con un dito, la pasta dovrà ritornare alla forma iniziale perché sufficientemente elastica. Prendere una teglia del diametro di 32 cm, oliarla e posizionare al centro la pallina rigirandola  per bagnarla di olio  (non si stende con il mattarello!!). Schiacciare l’impasto con le dita per stenderlo fino a coprire l’intera superficie della teglia. Lo spessore sarà di circa 1,5 cm.
Una volta steso l’impasto, rompere i pomodorini a metà con le mani per far colare tutto il succo e i semi e disporli rivolti verso il basso, fino a riempire tutta la superficie della focaccia. Mettere le olive, oliate nuovamente, un pizzico di sale e l’origano secco. Cottura: preriscaldare il forno statico o ventilato alla massima potenza, inserire le focacce e farle cuocere alla massima potenza (tra i 270/250 gradi) per 20 minuti.

Provenienza della ricetta

Ricetta tradizionale della provincia di Bari. La focaccia barese è d’obbligo nelle abitudini alimentari dei baresi.

Cosa rappresenta per te questa ricetta?

Per noi rappresenta la nostra origine e la nostra identità, tanto che olio e olive devono provenire da Bari per soddisfarci, quindi dopo ogni “trasferta” li portiamo con noi e facciamo la focaccia a Roma.

Chi sei? 

Siamo due. Lucrezia e Marco, fidanzati, nati a Bari e residenti a Roma. Lucrezia 31 anni e Marco 33. Impiegati.

Siamo una coppia. Viviamo insieme. La passione per il cibo è uno dei pilastri della nostra storia d’amore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...