Cozze gratinate di speranza

La cucina pugliese e in generale di molte regioni che si affacciano sul mar mediterraneo è ricca di ricette a base di cozze la cui cottura con salsa rossa, con la pasta, fritte o gratinate, annulla la pericolosità gastrica e aumenta la soddisfazione papillare.

Ingredienti

1 kg di cozze nere aperte, pan grattato, 100 g di formaggio romano grattugiato, 1 spicchio di aglio, 1 ciuffo di prezzemolo fresco, olio evo

Preparazione

La preparazione delle cozze gratinate è molto facile, è necessario aprire le cozze a metà e buttare via la valva senza frutto (si possono acquistare anche già aperte, se siete a Bari non potete evitare la pescheria di Ciccill u gnor’ – Francesco il nero, il quale prepara vaschette di cozze aperte (oppure “al frutto” queste ultime sono ideali per condire gli spaghetti). Adagiare le cozze aperte su una pirofila da forno (non vi fate impietosire dal ricordo di Alice nel paese delle meraviglie anche perché in quel caso si trattava di più borghesi ostriche). Preparare a parte un composto di pan grattato, abbondante prezzemolo fresco tritato, formaggio romano grattugiato e aglio a pezzetti piccolissimi. Cospargere le cozze e riempirle fino all’orlo con questo composto, bagnarle con olio extra vergine d’oliva e infornare a 150° per circa venti minuti. Il profumo vi confonderà e vi porterà subito in quel punto del mediterraneo dove impazziscono le bussole e, se il piatto è riuscito, tornerete a terra con il flusso di speranza di chi naviga quel mare,  di chi lo pesca e di chi vi muore.

Provenienza della ricetta

Proviene dalle domeniche di infanzia

Cosa rappresenta per te questa ricetta?

La potenza del mare e il sapore ferroso del frutto (consiglio di innaffiare con vino Verdeca di gravina).

Chi sei?

Ines Pierucci, Bari, 35 anni, Consulente editoriale.

Un umile donna comunista che ama mangiare bene e far felice gli altri.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...